Alice in WonderLLand-udno

“Ma io non voglio andare fra i matti, — osservò Alice. — Oh non ne puoi fare a meno, — disse il gatto— qui siamo tutti matti. Io sono matto, tu sei matta. — Come sai che io sia matta? — domandò Alice. — Tu sei matta, — disse il gatto — altrimenti non saresti qui.”

Ed infatti è proprio così che tra i tanti luoghi da poter visitare, chiudo gli occhi e punto il dito su Llandudno… che già il nome è tutto un programma, visto che la doppia L in gaelico si legge come la S di Paperino e la U si legge I. Quindi in sostanza mi trovo a Shandidno che più che inglese mi sembra indiano con la zeppola.
Ma tralasciando queste “insignificanti” questioni di pronuncia, torniamo alla scelta di venire in Galles.
Mi porta qui il caso: cercavo un luogo a poca distanza da Chester, preferibilmente sul mare, possibilmente con una storia letteraria alle spalle, ed ho trovato il paese natale di Alice Liddell, la vera Alice nel Paese delle Meraviglie. Non posso dire con certezza se Llandudno sia la famosa WonderLand ma posso affermare che la cittadina è ricca di attrazioni meravigliose ( letterarie, paesaggistiche e culinarie).
Dunque arrivo qui col mio solito trenino, tappa obbligata all’ufficio del turismo, poi via, cartina alla mano, seguendo il Bianconiglio sulle tracce dei personaggi del romanzo di Lewis Carroll. Ci sono proprio tutti, sotto forma di sculture di legno, quadri, mosaici, sentieri a zig-zag, giardini, orologi… c’è una gigantesca Alice alla stazione dei treni, il Cappellaio Matto in spiaggia, il Bianconiglio nella piazza centrale, lo Stregatto ai giardini della Happy Valley… l’unica che non trovo è la Regina di Cuori, chissà dove si sarà cacciata.
Si tratta davvero di una bella passeggiata che ad un tratto sbuca davanti ad una stazione di Cable Car… e chi può resistere al fascino di quei pittoreschi trenini? Io no di certo, ed infatti salgo fino al Great Orme, la “montagna” della città, dalla quale si possono ammirare paesaggi incredibili.
Piccola digressione: il film L’inglese che salì su una collina e scese da una montagna (The Englishman Who Went Up a Hill But Came Down a Mountain)   racconta una storia appresa dallo stesso regista per bocca di suo nonno sulle vicende del piccolo villaggio gallese di Taff’s Well nei pressi di Cardiff ma potrebbe tranquillamente essere la storia di questo posto 🙂 Guardate il film, è molto divertente!
Ogni luogo che finora ho visitato in Gran Bretagna me ne ha ricordato sempre un altro già visto o già conosciuto.
Qui a LLandudno però ho ritrovato talmente tanti posti messi insieme che trovo ridicolo anche solo accostarli: ho rivisto la costa vittoriana della English Riviera, le morbide colline della Cornovaglia, la scalata del Cable Car di San Francisco, i gabbiani dell’isola di Berlenga in Portogallo, i profumi dell’estate in Trentino, le attrazioni di Rotorua  ed i paesaggi strepitosi che ho visto solo in Nuova Zelanda (pecore comprese).
Una mescolanza di stili, visioni, sapori, colori, parole, che mi fa venire il dubbio che Lewis Carroll pensasse davvero a questo posto mentre descriveva le meraviglie del regno sottosopra.
Nota utile:
**Per il pranzo: sul lungomare si trova un camioncino con due signori (anzianotti per la verità, mica belli come i miei amici del Cornish Catch di St. Ives) che vendono crostacei e molluschi freschi di giornata, puliti e pronti per essere mangiati camminando sulla spiaggia. Alla modica cifra di 9 sterline ho mangiato un granchio intero, un’ostrica ed un’insalata deliziosa con gamberi e scampi, il tutto freschissimo e pulito alla perfezione.
**Per la cena: su Mostyn Street si trova un piccolo ristorante a conduzione familiare chiamato Home Cookin’, cibo tradizionale e una gran birra “Bitter”.

2 pensieri su “Alice in WonderLLand-udno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...