NOI SIAMO DI FRONTIERA NOI SIAMO LA FRONTIERA

La mia osteria “DOGANA” per il momento continua a rimanere chiusa. Il motivo?

Vogliamo che la situazione si stabilizzi. E vogliamo essere di nuovo noi stessi.

Anche se la voglia di ripartire è tanta, non sappiamo ancora quando riapriremo: vogliamo avere maggiori certezze dal punto di vista sanitario e legislativo. Qui in Lombardia ci dicono che il numero dei contagi sia ancora alto e per la nostra piccola attività, sarebbe drammatico aprire oggi per poi dover fare un passo indietro tra qualche giorno.

Eh già, perchè la nostra osteria si trova proprio in Lombardia, quella Lombardia così discussa e così in difficoltà. Ma la verità è che la Dogana si trova anche ad un tiro di schioppo (letteralmente) dall’Emilia: siamo incuneati tra le province di Modena e Reggio ma comunque sempre mantovani, sempre lombardi ed in qualche modo “untori”…
E questo ci fa sentire davvero soli.

L’altro giorno una signora ci ha detto: “Eh ma voi in Lombardia dovete stare attenti. Ci sono ancora tanti casi da voi”. Era di Novi di Modena, 4 km da Moglia dove noi ci troviamo.

Noi qui siamo di frontiera. Siamo la frontiera.
Beneficiamo delle influenze di tre cucine diverse, di tre culture diverse. Ma abbiamo amicizie vere dall’altra parte del ponte, clienti che ci mancano almeno tanto quanto noi manchiamo a loro…

Tra qualche giorno dicono che potremo essere di nuovo liberi di vederci e raccontarci come è stato vivere così vicini e così lontani. Tra qualche giorno dicono che potremo ricominciare ad essere noi stessi.

Ma noi siamo un po’ timorosi. Un po’ titubanti. Un po’ pensierosi.

E quindi per il momento restiamo a guardare le nuove libertà di una Italia che piano piano riparte, continuando a pensare di non voler prenderci la responsabilità di verificare la salute dei nostri clienti, non siamo dottori; di non voler misurare e calcolare distanza tra teste o schiene o piatti, non siamo geometri; di non voler servire le nostre pietanze senza mostrare il sorriso, non siamo gente triste.

Siamo ristoratori.
E vogliamo fare solo il nostro lavoro.

Tratto dal Magazine di giugno 2020 di Osteria Dogana – Moglia (MN)
Leggi tutto –>> https://osteriadogana.it/ita/blog/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...